OncoGinecologia.net
Reumatologia
Neurologia

Maviret, un nuovo farmaco per tutti i genotipi del virus dell'epatite C: regime terapeutico di solo 8 settimane


L’Agenzia Italiana del Farmaco, AIFA, ha approvato la rimborsabilità della combinazione Glecaprevir e Pibrentasvir ( Maviret ), un nuovo regime pangenotipico per il trattamento dell’epatite C, che prevede un regime terapeutico di 8 settimane sanza Ribavirina.
Maviret trova indicazione nei pazienti non-cirrotici che non hanno ricevuto in precedenza trattamenti anti-HCV ( virus dell'epatite C ) [ pazienti naive ].

L’approvazione è basata su 8 studi registrativi, che hanno coinvolto oltre 2.300 pazienti di 27 nazioni, rappresentativi di tutti i principali genotipi ( da 1 a 6 ), comprese le popolazioni speciali di pazienti. “

Maviret rappresenta una innovazione nel trattamento dell'infezioen da HCV, essendo un regime di trattamento pangenotipico della durata di sole 8 settimane ed avendo dimostrato elevata efficacia contro la maggior parte dei genotipi.
Nell’ambito del Programma di sperimentazione clinica di questo regime, Maviret non solo ha raggiunto tutti gli endpoint primari di efficacia ma ha dimostrato di essere in grado di ottenere tassi elevati di guarigione, superiori al 97%.

Maviret è indirizzato al trattamento dei pazienti naive, cioè privi di cirrosi e mai sottoposti in precedenza a trattamento con farmaci antivirali.
Inoltre, è anche indicato per i pazienti che presentano specifiche difficoltà, fra cui i pazienti con cirrosi compensata ed infezione HCV dei principali genotipi, ed i pazienti per cui in precedenza erano disponibili solo limitate opzioni di trattamento, quali ad esempio coloro che sono affetti da nefropatia cronica grave oppure pazienti affetti da infezione cronica da HCV di genotipo 3.
Nei pazienti con compromissione renale di qualsiasi entità, inoltre, il farmaco non richiede un aggiustamento della dose.

Gli effetti collaterali più comuni con Maviret ( che possono interessare più di 1 persona su 10 ) sono: cefalea e stanchezza.

Maviret non deve essere impiegato nei pazienti con funzionalità epatica gravemente ridotta. Non deve anche essere usato insieme a determinati medicinali quali: Atorvastatina, Simvastatina ( farmaci per ridurre i livelli di colesterolo nel sangue ); Dabigatran etexilato ( medicinale per prevenire i coaguli di sangue ); prodotti contenenti Etinilestradiolo ( come i contraccettivi ); Rifampicina ( antibiotico di solito impiegato per trattare la tubercolosi ); Carbamazepina, Fenobarbital, Fenitoina, Primidone ( farmaci per l'epilessia ); Erba di San Giovanni [ Iperico ] ( un rimedio a base di erbe usato per depressione e ansia ). ( Xagena )

Fonte: Abbvie, 2017

XagenaHeadlines2017



Indietro