Xagena Mappa
Medical Meeting
Dermabase.it
Xagena Salute

Afatinib più efficace di Gefitinib nel tumore del polmone non-a-piccole cellule EGFR+, in fase avanzata


Uno studio testa-a-testa ha mostrato che Afatinib ( Giotrif ) è superiore a Gefitinib ( Iressa ) in una serie di misure cliniche nei pazienti con tumore del polmone non-a-piccole cellule positivo per la mutazione EGFR, in fase avanzata.

I dati dello studio di fase IIb LUX-Lung 7 hanno mostrato che Afatinib riduce in modo significativo il rischio di progressione del cancro del polmone e di fallimento del trattamento, e potenzia il tasso di risposta globale, rispetto a Gefitinib, senza compromettere la qualità di vita complessiva correlata alla salute, la sicurezza e la tollerabilità.

Afatinib ha ridotto il rischio di progressione della malattia del 27% rispetto a Gefitinib, e, dopo 2 anni di trattamento, più del doppio dei pazienti che avevano assunto Afatinib erano vivi e liberi da progressione, rispetto a quelli trattati con Gefitinib ( 27% vs 15% dopo 18 mesi, e 18% vs 8% dopo 24 mesi ).

Inoltre, i pazienti trattati con Afatinib sono rimasti più a lungo in trattamento, e il rischio di fallimento del trattamento è stato ridotto del 27%, mentre un numero significativamente maggiore di pazienti ha presentato una risposta obiettiva, rispetto a Gefitinib ( 70% vs 56% ), con una durata media di risposta, rispettivamente, di 10.1 mesi e 8.4 mesi.

Entrambi i farmaci hanno mostrato miglioramenti simili nelle misure di outcome riferite dai pazienti senza differenze significative nella qualità di vita correlata alla salute.

Il trattamento con entrambi i farmaci è risultato generalmente tollerato, con un ugual tasso di interruzione del trattamento nei due bracci ( 6% ).
La frequenza complessiva di eventi avversi gravi è stata del 44.4% per Afatinib e del 37.1% per Gefitinib.

I dati di LUX-Lung 7 hanno mostrato che la seconda generazione di inibitori della tirosin-chinasi di EGFR, rappresentata da Afatinib, è più efficace della prima generazione, rappresentata da Gefitinib, senza differenze significative in sicurezza globale, tollerabilità e qualità di vita connessa alla salute. ( Xagena )

Fonte: The Lancet, 2016

XagenaHeadlines2016



Indietro