Xagena Mappa
Medical Meeting
Onco News
Farmaexplorer.it

Approvate nell'Unione Europea due terapie per l'infezione da HIV: Delstrigo e Pifeltro


L'HIV è un virus che può essere tenuto sotto controllo, attraverso la prevenzione, lo screening precoce e le corrette terapie.
E' importante iniziare il trattamento appena il test mostra positività, per bloccare la replicazione del virus dell’HIV e impedire lo sviluppo della sindrome da immunodeficienza ( AIDS ).

Esistono diverse opzioni terapeutiche per l’HIV e ne sono in arrivo altre, in grado di rispondere a diversi bisogni insoddisfatti di varie categorie di pazienti.

L’Agenzia Europea del Farmaco ( EMA ) ha autorizzato l’immissione in commercio di due nuovi farmaci per il trattamento dell’ HIV-1: Delstrigo ( Doravirina / Lamivudina / Ttenofovir disoproxil fumarato ), combinazione a dose fissa in una singola compressa, in monosomministrazione giornaliera, e Pifeltro ( Doravirina ), un nuovo inibitore non-nucleosidico della trascrittasi inversa ( NNRTI ) da assumere sempre in monosomministrazione giornaliera, in combinazione con altri farmaci antiretrovirali.

I due farmaci sono destinati al trattamento dell’infezione da HIV-1 in pazienti che non abbiano mai mostrato resistenze agli NNRTI ( nel caso di Doravirina ) e agli NRTI ( Lamivudina e Tenofovir ) nel caso della terapia di combinazione.

I due farmaci hanno dimostrato negli studi registrativi un miglior profilo lipidico rispetto ad altre opzioni terapeutiche, e risultati promettenti per quanto riguarda il profilo neuropsichiatrico, in particolare riguardo ai disturbi del sonno ( un effetto collaterale comune ad alcune classi di farmaci antiretrovirali ).

L’approvazione di Doravirina e della combinazione a dose fissa costituita da Doravirina/ Lamivudina e Tenofovir disoproxil fumarato, è basata sui dati degli studi di fase III DRIVE-AHEAD e DRIVE-FORWARD, che hanno preso in esame il profilo di efficacia e sicurezza dei due farmaci. ( Xagena )

Fonte: MSD, 2018

XagenaHedalines2018



Indietro