Ibuprofene
Alliance Dermatite
Xagena Newsletter
Alliance Dermatologia & Dermocosmesi

Approvato in Europa Aclasta infusione 1 volta/anno per il trattamento dell’osteoporosi postmenopausale


Novartis ha comunicato che la Commissione Europea ha approvato Aclasta ( Acido Zoledronico 5 mg ) nel trattamento dell’osteoporosi nelle donne in postmenopausa.

Aclasta, già approvato negli Stati Uniti con il marchio Reclast, viene somministrato mediante infusione di 15 minuti,1 volta all’anno.

Lo studio Recurrent Fracture Trial, pubblicato sul The New England Journal of Medicine ( NEJM ), ha mostrato che Aclasta è in grado di ridurre le fratture osteoporotiche dell’anca del 35% e la mortalità del 28%.

Lo studio Pivotal Fracture Trial ha mostrato che Aclasta riduce il rischio di fratture della colonna vertebrale del 70% e di fratture dell’anca del 41%.

I più comuni eventi avversi osservati dopo somministrazione di Aclasta sono: febbre e dolori muscolari, nei 3 giorni successivi all’infusione.
I sintomi possono essere ridotti mediante assunzione di Paracetamolo ( Tachipirina ) o di Ibuprofene ( Brufen ).

Aclasta competerà con i bifosfonati per os a somministrazione giornaliera, settimanale, e mensile, tra cui: Fosamax ( Alendronato ), Boniva / Bondronat ( Ibandronato ), Actonel ( Risedronato ).

Fonte: Novartis, 2007

XagenaHeadlines2007



Indietro