Xagena Mappa
Medical Meeting
Ematobase.it
Dermabase.it

Enalapril associato a Acido Folico riduce il rischio di ictus nei pazienti con ipertensione


L'impiego combinato di Enalapril ( Enapren ) e Acido Folico nei pazienti con ipertensione è associato a un minor rischio di primo ictus.

Yong Huo, della Peking University First Hospital di Pechino, e colleghi hanno esaminato se Enalapril più Acido Folico fosse più efficace nel ridurre il primo ictus rispetto al solo Enalapril.

Sono stati esaminati i dati di 20.702 adulti con ipertensione, senza storia di ictus o infarto del miocardio. I partecipanti sono stati randomizzati ad assumere una pillola contenente sia Enalapril sia Acido Folico ( n=10.348 ) oppure solamente Enalapril ( n=10.354 ).

E’emerso che il gruppo trattato con Enalapril e Acido Folico ha presentato una significativa riduzione del rischio di primo ictus rispetto al gruppo solo Enalapril ( 2.7 vs 3.4%; hazard ratio, HR=0.79 ) nel corso di una durata mediana di trattamento di 4.5 anni.

Il gruppo Enalapril e Acido Folico ha anche ridotto il rischio di primo ictus ischemico ( HR=0.76 ) e di eventi cardiovascolari compositi costituiti da morte cardiovascolare, infarto miocardico e ictus ( HR=0.80 ).

Non ci sono state differenze significative tra i gruppi nel rischio di ictus emorragico, infarto miocardico, e mortalità per tutte le cause.

Questi risultati sono coerenti con i benefici derivanti dall'uso di Folato tra gli adulti con ipertensione e bassi livelli basali di Folato . ( Xagena )

Fonte: Journal of American Medical Association ( JAMA ), 2015

XagenaHeadlines2015



Indietro