Ibuprofene
Xagena Newsletter
Alliance Dermatologia & Dermocosmesi
Xagena Mappa

Farmaci per lo scompenso cardiaco: LCZ696 superiore a Enalapril nel ridurre i ricoveri ospedalieri e la mortalità cardiovascolare


Un farmaco sperimentale è risultato più efficace del trattamento standard nel prevenire la mortalità e i ricoveri nei pazienti con insufficienza cardiaca.

Lo studio è stato interrotto precocemente a causa del marcato beneficio del nuovo farmaco, LCZ696.

Nello studio, il 26.5% di coloro che erano stati trattati con il farmaco standard Enalapril ( Enapren ), sono morti o sono stati ricoverati a causa di insufficienza cardiaca, contro il 21.8% di quelli assegnati al nuovo farmaco.

Enalapril è un ACE inibitore, mentre LCZ696 combina due farmaci: un bloccante del recettore della angiotensina II ( Valsartan ) e un inibitore della neprilisina ( Sacubitril ).

Il nuovo trattamento è stato ben tollerato, senza gravi problemi di sicurezza.

Lo studio ha riguardato oltre 8.400 pazienti con insufficienza cardiaca che sono stati assegnati in modo casuale a ricevere LCZ696 oppure Enalapril.

Durante una media di 27 mesi di follow-up, LCZ696 ha ridotto il rischio di ospedalizzazione per insufficienza cardiaca del 21%, rispetto a Enalapril.

Inoltre, tra le 1.251 persone che sono morte per malattia cardiaca durante lo studio, 558 stavano assumendo LCZ696 ( 13.3% ) e 693 stavano prendendo Enalapril ( 16.5% ). ( Xagena )

Fonte: American Heart Association ( AHA ) Meeting, 2014

XagenaHeadlines2014



Indietro