Xagena Mappa
Medical Meeting
XagenaNewsletter
Farmaexplorer.it

Imfinzi versus Tecentriq come trattamento immunoterapico di prima linea nel carcinoma polmonare a piccole cellule


Imfinzi ( Durvalumab ) di AstraZeneca è l'ultimo inibitore della via di segnale PD-1 / PD-L1 a mostrare attività clinica nel carcinoma polmonare a piccole cellule ( SCLC ), estendendo la sopravvivenza se impiegato come terapia di prima linea nello studio CASPIAN.

Lo studio sta esaminando Durvalumab in combinazione con la chemioterapia standard di prima linea per i pazienti, non-trattati in precedenza, con tumore SCLC in stadio esteso.

Una analisi ad interim ha mostrato che la combinazione a base di inibitore di PD-L1 e chemioterapia ha prodotto un aumento della sopravvivenza globale ( OS ) rispetto alla chemioterapia a base di Etoposide e Platino, somministrata da sola.

Il carcinoma polmonare a piccole cellule è una malattia notoriamente difficile da trattare che rappresenta fino al 15% di tutti i tumori polmonari, con circa 27.000 casi diagnosticati ogni anno nei soli Stati Uniti.

Altre tre immunoterapie oncologiche sono già state approvate per il trattamento de tumore SCLC, tuttavia Imfinzi è il primo farmaco della classe degli immunoterapici ad avere dati nel setting di prima linea con più opzioni chemioterapiche.

Recentemente, Keytruda ( Pembrolizumab ) è stato approvato dalla FDA come monoterapia di terza linea per il tumore SCLC metastatico; mentre Opdivo ( Nivolumab ) aveva ottenuto lo stesso riconoscimento dalla stessa Autorità regolatoria nel 2018.

Il concorrente di Imfinzi nel setting tumore SCLC di prima linea è rappresentato da Tecentriq ( Atezolizumab ), che ha ottenuto l'approvazione della FDA come trattamento di prima linea in combinazione con Carboplatino ed Etoposide per la malattia in stadio esteso.

Imfinzi è già approvato come terapia di mantenimento di seconda linea per il carcinoma polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ), e solo negli USA nel carcinoma della vescica. ( Xagena )

Fonti: AstraZeneca & Roche, 2019

XagenaHeadlines2019



Indietro