Alliance Cicatrici
Vertigini
Forum Infettivologico
Xagena Newsletter

Keytruda ha ottenuto l'approvazione nell'Unione Europea per il cancro del colon-retto MSI-H o dMMR


Keytruda ( Pembrolizumab ) è stato approvato nell'Unione Europea per il trattamento di prima linea del carcinoma colorettale metastatico con alta instabilità ( MSI-H ) o con deficit della riparazione dei mismatch ( dMMR ).

Keytruda è il primo inibitore del checkpoint immunitario ad essere approvato nell'Unione Europea per il trattamento del cancro del colon-retto MSI-H o dMMR.

L'approvazione si basa sui risultati dello studio di fase III KEYNOTE-177.

In questo studio, la monoterapia con Keytruda ha ridotto significativamente il rischio di progressione della malattia o morte del 40% rispetto alla chemioterapia.
Inoltre, il trattamento con Keytruda ha più che raddoppiato la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) mediana, rispetto alla chemioterapia: 16.5 mesi versus 8.2 mesi.

Per i pazienti trattati con Keytruda, il tasso di risposta globale ( ORR ) è stato del 44%, con un tasso di risposta completa dell'11% e un tasso di risposta parziale del 33%.
Nel braccio chemioterapico, i pazienti hanno mostrato un tasso ORR del 33%, un tasso di risposta completa del 4% e un tasso di risposta parziale del 29%.

C'è stata una minore incidenza di eventi avversi correlati al trattamento ( TRAE ) di grado 3 o maggiore con Keytruda rispetto alla chemioterapia ( 22% vs 66% ), e non sono state osservate nuove tossicità.

In Europa, si stima che nel 2020 siano stati diagnosticati quasi 520.000 nuovi casi di cancro del colon-retto. Di questi nuovi casi, si ipotizza che circa il 4-20% dei tumori presenti instabilità MSI-H o deficit dMMR. ( Xagena )

Fonte: Merck ( MSD ), 2021

XagenaHeadlines2021



Indietro