Xagena Mappa
Medical Meeting
Neurobase.it
Cardiobase

La Commissione europea ha approvato Avastin per il tumore all’ovaio resistente al Platino


La Commissione europea ha approvato Avastin ( Bevacizumab ) in combinazione con la chemioterapia a base di Paclitaxel, Topotecan o Doxorubicina liposomiale pegilata come trattamento per il carcinoma ovarico ricorrente in pazienti resistenti alla chemioterapia contenente Platino.

La decisione si è basata sui risultati dello studio randomizzato di fase 3, in aperto, AURELIA, che ha coinvolto 361 pazienti con cancro all’ovaio Platino-resistente.
I pazienti sono stati assegnati a chemioterapia più Bevacizumab oppure alla sola chemioterapia.

I risultati hanno mostrato che l'aggiunta di Bevacizumab alla chemioterapia ha fornito un beneficio clinicamente significativo, con quasi un raddoppio della sopravvivenza mediana libera da progressione da 3.4 mesi a 6.7 mesi ( hazard ratio, HR = 0.38, p inferiore a 0.0001 ).

Gli eventi avversi più comuni associati a Bevacizumab sono stati: ipertensione, fistole gastrointestinali o fistole genito-urinarie, ed eventi tromboembolici. ( Xagena )

Fonte: Roche, 2014

XagenaHeadlines2014



Indietro