Forum Infettivologico
Alliance Cicatrici
Vertigini
Alliance Dermatite

L’FDA ha approvato Sorafenib nel trattamento del tumore renale avanzato


L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Nexavar ( Sorafenib ) nel trattamento del carcinoma a cellule renali in fase avanzata, il tipo più comune di cancro renale.

Negli Stati Uniti il cancro al rene ha un’incidenza di circa il 3% tra tutti i tumori negli adulti.
Secondo l’American Cancer Society, ogni anno vengono registrati 32.000 nuovi casi e circa 12.000 persone muoiono annualmente per questa malattia.
Il tumore al rene si presenta più spesso tra le persone di età compresa tra 50 e 70 anni e colpisce uomini con un’incidenza 2 volte maggiore rispetto alle donne.

Due studi che hanno riguardato pazienti con tumore renale avanzato hanno mostrato che i pazienti trattati con Sorafenib presentavano una maggiore sopravvivenza prima della progressione della malattia.

I più comuni effetti indesiderati con Sorafenib sono: rash, diarrea, aumento della pressione sanguigna ed arrossamento, edema doloroso oppure vescicole sul palmo delle mani o sulle piante dei piedi.

Fonte: FDA, 2005

XagenaHeadlines2005


Indietro