Forum Ematologico 2023-2024
Xagena Newsletter
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Linee guida: ipertensione e farmaci antipertensivi nei pazienti con malattia renale cronica


Il National Kidney Foundation ha presentato le linee guida per il trattamento dell’ipertensione nei pazienti con nefropatia cronica.

I valori ottimali della pressione sanguigna nei pazienti con malattia renale cronica sono 130 mmHg per la sistolica ed 80 mmHg per la diastolica.

Il trattamento antipertensivo ha l’obiettivo di rallentare la progressione della malattia renale e di ridurre il rischio di malattia cardiovascolare.

I pazienti neuropatici con alti valori pressori richiedono di norma almeno due farmaci antipertensivi.

Anche gli alti livelli di proteinuria sono associati ad una maggiore progressione della malattia renale e ad un maggiore rischio di malattia cardiovascolare.

I farmaci di prima scelta per i pazienti ipertesi con malattia renale cronica, e proteinuria o diabete, sono gli Ace inibitori e gli antagonisti del recettore dell’Angiotensina II ( ARB ).

Gli Ace inibitori o gli ARB dovrebbero essere impiegati o usati con precauzione nelle donne in gravidanza, nei pazienti con storia di tosse, angioedema, reazione allergica a questi farmaci, stenosi bilaterale dell’arteria renale, o quando i livelli di potassiemia siano superiori a 5,5 mEq/l. ( Xagena2004 )


Fonte: NKF, 2004



Indietro