XagenaNewsletter
Xagena Mappa
Medical Meeting
Xagena Salute

Psoriasi a placche moderata-grave: Secukinumab più efficace di Ustekinumab


Il farmaco sperimentale, Secukinumab ( Cosentyx ) ha mostrato un’efficacia superiore a Ustekinumab ( Stelara ) nel trattamento dei pazienti con psoriasi.

Hanno preso parte a uno studio di fase IIIb 679 pazienti con forma moderata-grave di psoriasi a placche.

I pazienti trattati con Secukinumab hanno raggiunto pelle clear o quasi clear dopo 16 settimane di trattamento.
Su una misura secondaria, i pazienti hanno raggiunto un miglioramento di almeno il 75% nella gravità della malattia ( PASI 75 ) alla 4.a settimana.

Secukinumab è un anticorpo monoclonale umano che neutralizza selettivamente IL-17A, una proteina che si trova in alte concentrazioni nella pelle interessata dalla malattia psoriasica.

Lo studio CLEAR ( Comparison to assess Long-term Efficacy, sAfety and toleRability of secukinumab vs. ustekinumab ), della durata di 52 settimane, multicentrico, randomizzato, in doppio cieco, ha confrontato l'efficacia, la sicurezza e la tollerabilità a lungo termine di Secukinumab versus Ustekinumab, nei pazienti con forma moderata-grave di psoriasi a placche.
Ventiquattro paesi in Nord America, Europa, Asia e Australia hanno partecipato allo studio, con l’arruolamento di 679 pazienti.
L'endpoint primario misurato alla 16.a settimana era una riduzione di almeno il 90% della gravità dei sintomi della psoriasi ( arrossamento, spessore e desquamazione ) e la percentuale di cute interessata dalla malattia, definiti come indice PASI 90 ( Psoriasis Area and Severity Index ).
Inoltre l'endpoint secondario misurato alla 4.a settimana era una riduzione di almeno il 75% della gravità dei sintomi della psoriasi ( PASI 75 ). ( Xagena )

Fonte: Novartis, 2014

XagenaHeadlines2014



Indietro