Xagena Mappa
Medical Meeting
Onco News
Xagena Salute

Rosuvastatina, un nuovo farmaco per correggere i livelli lipidici alterati


Il termine sindrome metabolica comprende un cluster di 3 o più fattori di rischio cardiovascolare, tra cui obesità addominale, bassi livelli di colesterolo HDL, alti livelli di colesterolo LDL, alti livelli di trigliceridi, alti livelli di pressione sanguigna, ed alti livelli di glicemia.

La Rosuvastatina ( Crestor ) ha dimostrato di rappresentare un farmaco efficace nei pazienti ad alto rischio di malattie cardiovascolari, riducendo gli alterati livelli lipidici, bassi livelli di colesterolo HDL ed alti livelli di colesterolo LDL.

Nel corso del 40th Annual Meeting of the European Association for the Study of Diabetes ( EASD ), tenutosi a Monaco di Baviera, sono stati presentati i risultati dello studio COMETS, che hanno mostrato che la Rosuvastatina è in grado di abbassare i livelli di colesterolo LDL e di aumentare i livelli di colesterolo HDL in misura maggiore rispetto all’Atorvastatina ( Lipitor ) nei pazienti con sindrome metabolica ed alti livelli di colesterolo. ( XagenaHeadlines2004 )

Fonte: EASD, 2004


Indietro