Xagena Mappa
Medical Meeting
Farmaexplorer.it
Cardiobase

Trattamento della malattia di Parkinson: CHMP ha adottato un parere positivo per Xadago


Il Comitato per i medicinali per uso umano ( CHMP ) dell’EMA ( European Medicines Agency ) ha adottato un parere positivo, raccomandando il rilascio dell'autorizzazione all'immissione in commercio per il medicinale Xadago, 50 mg e 100 mg, compresse rivestite con film, nel trattamento della malattia di Parkinson.

Il principio attivo di Xadago è la Safinamide, un inibitore MAO-B altamente selettivo e reversibile, in grado di provocare un aumento dei livelli extracellulari di dopamina nello striato.
Xadago è anche associato all’inibizione dei canali del sodio voltaggio-dipendenti, e alla modulazione del rilascio stimolato di glutammato.

I benefici offerti da Xadago sono la sua capacità di migliorare il tempo ON nei pazienti con fluttuazioni motorie, in trattamento con Levo-dopa ( L-dopa ) in monoterapia o in combinazione con altri farmaci per il Parkinson.

Gli effetti indesiderati più comuni della Safinamide sono: discinesia, sonnolenza, vertigini, mal di testa, insonnia, nausea e ipotensione ortostatica.

L'indicazione approvata è: Xadago è indicato per il trattamento dei pazienti adulti affetti da malattia di Parkinson idiopatica come terapia aggiuntiva a una dose stabile di Levodopa in monoterapia o in combinazione con altri medicinali per il Parkinson nei pazienti con fluttuazioni in fase intermedia e tardiva. (Xagena)

Fonte: EMA 2014

XagenaHeadlines2014



Indietro