Forum Ematologico 2023-2024
Xagena Newsletter
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Ultibro Breezhaler ha dimostrato una efficacia superiore rispetto a Seretide Accuhaler nei pazienti con BPCO


Novartis ha annunciato i primi risultati dello studio di fase III LANTERN, che ha mostrato la superiorità del trattamento, una volta al giorno, di Ultibro Breezhaler ( Indacaterolo / Glicopirronio ) 110/50 mcg nel migliorare la funzione polmonare rispetto a Seretide Accuhaler ( Salmeterolo / Fluticasone ) 50/500 mcg, due volte al giorno, nei pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva ( BPCO ) con o senza una storia di esacerbazioni moderate-gravi nell'anno precedente.
Ultibro Breezhaler ha incontrato sia l'obiettivo primario che l’obiettivo secondario principale.

L'obiettivo primario dello studio LANTERN era dimostrare la non-inferiorità di Ultibro Breezhaler rispetto a Seretide Accuhaler in termini di funzionalità polmonare ( trough FEV1 ) dopo 26 settimane di trattamento nei pazienti con BPCO da moderata a grave, con o senza una storia di riacutizzazioni moderate-gravi nel corso dell'anno precedente.
Nello studio Ultibro Breezhaler ha mostrato di non essere inferiore; inoltre è stata dimostrata la superiore efficacia di Ultibro Breezhaler rispetto a Seretide Accuhaler per l'obiettivo primario.

Lo studio LANTERN ha anche dimostrato la superiorità di Ultibro Breezhaler rispetto a Seretide Accuhaler per l'obiettivo secondario principale di funzione polmonare entro quattro ore dalla prima dose ( FEV1 AUC0-4h ) alla settimana 26 .
Il profilo di sicurezza e di tollerabilità di Ultibro Breezhaler è risultato paragonabile a quello di Seretide Accuhaler.

LANTERN era uno studio di 26 settimane, in doppio cieco, a gruppi paralleli, randomizzato, condotto in 56 siti in Cina, Argentina, Cile e Taiwan.
Lo studio ha randomizzato 741 pazienti per valutare l'efficacia e la sicurezza di Ultibro Breezhaler rispetto a Seretide Accuhaler. ( Xagena )

Fonte: Novartis 2014

XagenaHeadlines2014



Indietro