Xagena Newsletter
Alliance Dermatologia & Dermocosmesi
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Risultati ricerca per "Malattia coronarica"

Lo studio COMPASS è stato interrotto in anticipo per l’efficacia dell’anticoagulante Rivaroxaban ( Xarelto ) nei pazienti con coronaropatia o arteriopatia periferica. Nello studio di fase 3, random ...


L’Agenzia regolatoria inglese MHRA ( Medicines Agency e Healthcare Products ) ha approvato una nuova indicazione per il farmaco ipcolesterolemizzante Ezetrol ( Ezetimibe ), ampliando il suo uso per in ...


Merck, conosciuta come MSD al di fuori degli Stati Uniti e del Canada, ha rilasciato la seguente dichiarazione dopo la conclusione di una riunione del Endocrinologic and Metabolic Drugs Advisory Commi ...


Il Comitato scientifico ( CHMP ) dell’EMA ( European Medicines Agency ) ha raccomandato l’approvazione di Kengrexal ( Cangrelor ) polvere 50 mg da disciogliere in soluzione per infusione. Kengrela ...


Roche ha posto fine allo sviluppo di un farmaco per la prevenzione della malattia cardiaca dopo i non-soddisfacenti risultati di uno studio di fase avanzata.Il Data and Safety Monitoring Board ha cons ...


I risultati dello studio di fase IIb Dal-VESSEL hanno mostrato che Dalcetrapib, un nuovo inibitore di CEPT non altera la funzione endoteliale e non aumenta la pressione sanguigna, ed è generalm ...


In Svezia è stata studiata una popolazione, che comprendeva più di 184.000 donne sottoposte ad isterectomia. Dall’analisi è emerso che le donne che avevano subito un'isterec ...


I risultati preliminari dello studio SCOUT hanno evidenziato una possibile relazione tra il trattamento con Sibutramina e gli eventi cardiaci, quali l’infarto miocardico, l’ictus, l’arresto cardiaco r ...


L’abbassamento della frequenza cardiaca con Ivabradina non migliora l’outcome cardiaco in tutti i pazienti con malattia coronarica e disfunzione ventricolare sinistra, ma potrebbe essere di beneficio ...


Uno studio, presentato nel corso del Meeting dell’American College of Cardiology, ha mostrato una simile incidenza di mortalità, di infarto miocardico, di ictus e di ospedalizzazione tra i pazienti so ...


Uno studio clinico denominato CLARICOR, effettuato in Danimarca e che ha interessato pazienti con malattia cardiaca, ha mostrato un aumento della mortalità tra i pazienti trattati con Claritromicina ( ...


Ricercatori dell’Iowa University negli USA hanno verificato se le statine siano in grado di ridurre il rischio di malattia coronarica in misura maggiore rispetto ad altri interventi di abbassamento de ...


Una meta-analisi ha mostrato che più grande è la riduzione nel colesterolo LDL mediante terapia con statine, maggiore è la riduzione nell’incidenza di eventi coronarici maggiori, rivascolarizzazione c ...


Gli uomini con grasso addominale presentano un aumentato rischio di ictus fatale.Lo studio è stato eseguito in Israele ed ha coinvolto 9151 uomini, di età media 40 anni al momento del arruolamento.Il ...


Due studi, pubblicati sul The New England Journal of Medicine, che hanno confrontato la terapia intensiva con statine con la terapia moderata, hanno valutato la relazione tra colesterolo LDL, proteina ...